fbpx

Lucca Biennale Cartasia

FILTRA PER SEZIONE

RESIDENZA ARTISITICA: COME PARTICIPARE?

1.    Scarica il bando, leggilo attentamente, invialo compilato e firmato.

2.    Effettua il pagamento.

3.    Inviaci la tua idea e la documentazione richiesta.

I nuovi bandi per l’edizione 2024 saranno pubblicati entro gennaio 2023.

Il ruolo dell’artista è cambiato nel corso degli anni, ma il valore e la responsabilità che esso detiene è unica e inestimabile, in quanto antenna e portavoce del contemporaneo. Per questo la LUBICA ringrazia tutti gli artisti che accolgono la sfida presentando idee stimolanti ad ogni edizione, indipendentemente dal risultato finale.
Si invita tutti i partecipanti a visitare la mostra ed essere presenti ai Network Days.

ANNUNCIO FINALISTI sezione outdoor della XI edizione della Lucca Biennale Cartasia

Daniele Cornacchia / Choice
Eu Tazé / Entrust
Kazuya Katagiri / Koyori Tower
Papier Atelier / Simurgh
Sebastian Blomqvist / Emerging from Obscurity
Zofia Chamera / Shedding Fear

SCOPRI CHI ERANO I SEMIFINALISTI

 

Adele Biscaretti  / Drop

Alina Isabel Pérez / Rifugio

Andreas Schluttig / Sciame di Gabbiani bianchi

Anna Onesti / Il bianco Unicorno

Christina Lihan / Nature prevails

Claudia Castelletto / Monumenti del quotidiano

Claudia Zanaga / Il cappello dell’artigiano III

Dalila Mendez / Human intervention of the way

Daniele Cornacchia / Choice

Diego Repetto / UATU

Elisa Gallo Rosso / Verba Galoppant

Eu Tazé / Entrust

Federica Macis / Rebirth

Federica Macis / Resheber

Francisca Garriga - Mauricio Méndez / Bosque de juncos

Furkan Depeli / As an act

Kasia Ziolkowska / Unanticipated Pathway

Katarzyna Łyszkowska / Don’t look back

Kazuya Katagiri / Koyori Tower

Lenka Konopasek / Celebration of the impossible

Lidia Meneghini / M’ama non m’ama

Marco Conti - IPER-Collettivo / Parkifying the future

Marco Zecchinato / Quinta

Maria Genitsariou / The white paper is a harsh mirror reflecting only who you were

Marisa Merlin / Abitare il mondo

Matteo Raciti / Bianca

Michele Alberghini / Alibi

Núria Farrús Cañas / Punto in bianco

Papier Atelier / Simurg

Pedro Polech / Ojala 

Randy Dixon / In searching of meaning

Roberta Cerini / Digit 

Sebastian Blomqvist / Emerging from Obscurity

Tim Southall / Open to new light 

Zofia Chamera / Shedding Fear

Call rivolta ad artisti, performer, designer e architetti, a cui è richiesto di confrontarsi con i materiali carta e cartone, seguendo il tema scelto per l’edizione al fine di creare un’opera che stupisca e coinvolga il visitatore durante la mostra outdoor, visitabile durante i mesi di agosto e settembre.

Per i vincitori di questo bando è prevista una residenza d’artista nella città di Lucca che, nel mese di luglio, ricopre tutta la durata della realizzazione delle opere con copertura costi di viaggio, alloggio, materiali e assistenza tecnica. Inoltre, i finalisti selezionati riceveranno un premio in denaro.

Un evento unico e importante per confrontarsi con gli altri partecipanti e vivere un’esperienza di studio e ricerca ma anche di divertimento e passione, avvolti dal folklore Toscano.

Alcune delle piazze e dei luoghi della città che ospiteranno ed esporranno le opere di Outdoor includono:

Piazza S. Francesco, Piazza S. Michele, Loggiato Pretorio, Porta dei Borghi, Arco S. Girolamo, Piazza Anfiteatro, Piazza S. Frediano, Piazza Napoleone, Piazza della Cittadella, e Giardino degli Osservanti.

Il Tema 2024: "Qui ed Ora: Domani!

Tutto nella contemporaneità è effimero, istantaneo: spesso gli uomini sembrano agire solamente nel qui ed ora, senza conseguenze, come se non esistesse un domani. L’espressione artistica è un binocolo puntato proprio sul domani, sulle infinite possibilità che ha la mente umana di viaggiare oltre i confini di se stessa, alla ricerca di nuove possibilità e di nuovi mondi da immaginare, scoprire e costruire. Allo stesso tempo, saper vivere il presente, qui e ora – è un aspetto fondamentale della nostra esistenza. Il qui e ora è l’unico momento di cui disponiamo per esistere a pieno, crescere, sentire, amare e gioire. Spesso ce ne dimentichiamo agendo in modo meccanico e ripetitivo, viviamo in balia del tempo: il tempo lineare, il tempo dell’ego, il tempo della vita materiale. Il mondo esterno, la società, gli impegni, i social richiamano costantemente la nostra attenzione, strappandola via dal qui e ora, rimandando a un altro tempo, forse a un domani.

Le piazze ove sarà possibile esporre le opere Outdoor sono:

Piazza San Martino – Piazza Napoleone – Piazzale Verdi – Loggiato Pretorio – Piazza Guidiccioni – Piazza San Frediano – Piazza San Francesco – Piazza della Cittadella – Piazzale Arrigoni – Piazza Santa Maria – Porta dei Borghi

I nuovi bandi per l’edizione 2024 saranno pubblicati entro gennaio 2023.